La prima visita è un momento importante per il bambino: qui si pongono le basi per il suo rapporto futuro con il dentista.

Per questo abbiamo pensato di darti 5 semplici consigli per far sì che tuo figlio la viva al meglio.

Perché scegliere un dentista pediatrico

Un buon rapporto di fiducia va creato da subito con il piccolo paziente, già dai primi appuntamenti: per questo è bene scegliere un dentista di fiducia, che dedicherà tutto il tempo necessario affinché il bambino possa prendere confidenza con l’ambiente e lo staff dello studio.

Optare per uno studio specialistico in cui tutto il personale sia qualificato per la sua accoglienza, dove anche gli spazi siano a misura di bambino, è sicuramente la decisione migliore.

La prima visita: consigli per i genitori

È importante che il genitore sia informato su cosa dire al bambino prima di entrare in studio: dopotutto, è anche grazie a lui che questo momento può diventare un’esperienza positiva e piacevole per il bambino.

Abbiamo pensato, quindi, di scrivere pensando proprio a mamma e papà: a loro dedichiamo questi 5 consigli, utili per la prima visita dal dentista.

1. Niente paura!

Cerca di non trasmettere le tue paure al bambino, per questo evita di dire frasi tipo:

  • «Non ti preoccupare!»
  • «Non sentirai dolore!»
  • «Non ti farà nulla!»

2. No agli aneddoti

Non raccontare la tua esperienza dal dentista, anticipando la descrizione degli strumenti che potrebbero essere utilizzati, come “trapano”, “siringa”, “pinza”.

L’odontoiatra pediatrico, per stabilire un buon rapporto di fiducia con il piccolo paziente, utilizza di solito un approccio psicologico, come la tecnica tell-show-do per spiegare ogni passo. 

3. Scegli il giorno giusto

Per quanto possibile cerca di fissare l’appuntamento in un giorno in cui il bambino ha pochi impegni: sarebbe meglio la mattina, soprattutto se è molto piccolo.

4. Non dare troppo peso alla cosa

Informa il bambino della visita solo pochi giorni prima, senza enfatizzare l’evento, dicendo semplicemente che il dentista controllerà se i suoi denti sono puliti.

5. Porta un “amico”!

Per concludere, ti consigliamo di far portare a tuo figlio un oggetto o giocattolo preferito: questo servirà da transfer per tranquillizzarlo.

Il momento della prima visita è un giorno importante che resterà tra i ricordi del bambino.

Seguendo questi semplici consigli, riuscirai a far vivere un’esperienza positiva al piccolo paziente e sarà proprio il primo passo per stabilire un rapporto di fiducia con il dottore. Per crescere in salute.

Condividi questo articolo con le tue amiche mamme!