L’innovazione ci permette di assicurare al paziente controlli più accurati, utilizzando pratiche sempre meno invasive e fastidiose: proprio in quest’ottica, abbiamo scelto di utilizzare nel nostro studio tecnologie che agevolano la diagnosi e la risoluzione di problemi specifici.

Impronta digitale

Impronta digitale

La tecnologia dell’impronta digitale utilizza uno scanner, che permette di acquisire la forma delle arcate dentarie in un file, che viene successivamente elaborato per la realizzazione dell’apparecchio. Il beneficio principale di questo strumento sta proprio nel comfort per il paziente, soprattutto quelli più piccoli, che evitano il disagio in bocca della fastidiosa “pasta” utilizzata per prendere l’impronta dentaria.

Allineatori trasparenti

L’avvento delle tecnologie digitali CAD-CAM ha permesso di costruire apparecchi trasparenti per allineare i denti: con l’impronta digitale riusciamo a progettarli ed a realizzarli, sotto la diretta supervisione del Nostro specialista, il Dr Fabio Ciuffolo.

Posizionamento accurato dell’apparecchio fisso

Si tratta di una procedura fondamentale per l’efficienza della terapia con apparecchio fisso. Questa tecnica, secondo la pubblicazione del Dr Ciuffolo (Ciuffolo et al, 2012) grazie all’ausilio dell’impronta digitale, ci permette di preparare il posizionamento dell’apparecchio fisso prima della seduta dedicata al montaggio, che risulterà quindi più confortevole per il paziente.

Radiologia digitale

Radiologia digitale

Il nostro apparecchio radiografico digitale permette di impiegare dosi di raggi molto più basse rispetto al passato con evidenti benefici per i pazienti, soprattutto per i bambini.

Il nostro apparecchio radiografico permette di eseguire:

  • Teleradiografia del cranio con tecnologia one-shot, ovvero con una dose di 0,5 secondi;
  • Panoramica con dose controllata in base al peso corporeo del paziente;
  • Scansione delle lastrine endo-orali, con dosaggio di circa 1⁄4 rispetto alle tradizionali.

Elettromiografia di superficie

Nei pazienti gnatologici è utile verificare la presenza di alterazioni nella funzione dei muscoli masticatori: in questo modo si va a pianificare la fase terapeutica, riducendo così lo stato di tensione ed ottenendo il rilassamento muscolare, necessario per la salute del distretto temporo-mandibolare.

Pedana posturometrica

Questo dispositivo permette di verificare l’influenza della mandibola sulla postura corporea. L’esame è la base per la scelta di percorsi multidisciplinari che coinvolgono anche altre figure come il fisioterapista e l’otorino, per ottenere una risoluzione completa delle problematiche.