Spesso, durante le procedure di igiene orale domiciliare, a causa di abitudini scorrette si commettono degli errori che possono compromettere la salute di denti e gengive.

Correggiamo insieme questi 5 errori, che sarà capitato di fare anche a te.

1. Lo spazzolamento orizzontale

Spazzolare in senso orizzontale, superficiale e frettoloso non riuscirà a rimuovere la placca batterica lasciando, dunque, i denti sporchi. Ciò, con il tempo, può comportare l’insorgenza di carie e problemi gengivali. Anche l’uso di spazzolino con setole morbide, in assenza di problematiche particolari, risulta inefficace nella rimozione della placca.

2. L’uso scorretto dello spazzolino elettrico

Usare in modo sbagliato questo strumento non garantisce la rimozione della placca batterica da denti e gengive, potendo risultare anche traumatico. Lo spazzolino elettrico è uno strumento eccezionale, più efficace dello spazzolino manuale, se utilizzato nel modo corretto. Esso deve essere appoggiato bene sulla superficie dei denti, per il tempo sufficiente, utilizzando possibilmente il modello con il sensore di pressione (vedi anche punto 4).

3. Lavare continuamente i denti

Uno dei miti da sfatare è che lavare i denti dieci volte al giorno corrisponda ad una buona igiene orale. Al contrario, lavarli troppo, a lungo andare, potrebbe provocare anche danni a denti e gengive. È sufficiente spazzolare 3 volte al giorno: dopo colazione, dopo il pranzo, e la sera prima di andare al letto (dopo aver deterso anche gli spazi interdentali con filo o scovolino).

4. Forza eccessiva di spazzolamento

Altro errore assolutamente da evitare è quello di applicare una forza eccessiva pensando di essere più efficaci nella rimozione della placca. Una forza esagerata, al contrario, provoca traumi gengivali e abrasioni dello smalto, con possibile conseguente sensibilità al caldo/freddo. Con lo spazzolino manuale è difficile dosare la forza, mentre la tecnologia dell’elettrico permette, grazie ad un sistema visivo o acustico, di dosare meglio la forza.

5. Uso scorretto del collutorio

Se non preceduto da una meticolosa rimozione della placca con spazzolino e filo (o scovolino), non ha effetti benefici: è come usare il deodorante senza lavarsi!
Inoltre, in commercio ne esistono di tutti i tipi, diversi per ogni personale esigenza; alcuni di questi non possono essere utilizzati quotidianamente ma solo per brevi periodi.

Affidati a professionisti dell’igiene orale che ti insegneranno la giusta tecnica di spazzolamento, ti aiuteranno a scegliere lo spazzolino più adatto alle tue esigenze e ti consiglieranno i giusti prodotti.

Dott.ssa Adriana Elefante
Igienista dentale

E tu? Commetti questi errori? Condividi questo articolo con qualcuno che potrebbe avere i tuoi stessi dubbi!