Bruxismo

Come gestire il bruxismo nel bambino

Non è infrequente che il paziente in età infantile durante il sonno manifesti il bruxismo con digrignamento, riportando chiari segni di usura dei denti da latte e suscitando l’allarmismo per l’intensità del rumore prodotto dal bimbo mentre dorme. Solitamente questo disturbo viene superato spontaneamente al termine della permuta dei denti e non richiede alcun intervento a meno che non si manifestino dei sintomi riconducibili al bruxismo come dolore oro-facciale di tipo tensivo, dolore articolare, o usura anomala dei denti permanenti presenti in dentizione mista. In questi casi, tuttavia non frequenti, si può valutare di somministrare un apparecchio notturno che favorisca un rilassamento muscolare.